Ultima modifica: 16 Marzo 2018

Una gita ad alto tasso scientifico

Un bollettino da Frascati, dove due classi della Secondaria stanno vivendo ore interessanti

Prosegue con molta soddisfazione la gita delle classi seconda e terza F della Secondaria in quel di Frascati e dintorni. Accompagnati dai proff Isceri e Riello e dalla Dirigente, i ragazzi stanno visitando (il giorno 16, per chi scrive) l’ESA, ossia l’agenzia spaziale europea dove una volta all’anno, per una settimana, vengono aperti gli spazi alle scuole medie. Si tratta di una visita molto attiva poiché gli alunni sono impegnati in laboratori, uno dei quali ha previsto la costruzione di piccoli robot sul modello di quello inviato su Marte. Ma il carattere scientifico della gita non si è fermato a stamattina: ieri infatti, giovedì 15, i ragazzi sono stati ospiti dell’Istituto nazionale di fisica nucleare, sempre a Frascati dove hanno assistito ad una appassionante lezione di astrofisica, hanno visitato Nautilus (esperimento che ambiva a misurare le onde gravitazionali ma che solo grazie all’interferometro Virgo costruito a Cascina si è riusciti a fare), in più altre macchine come l’acceleratore delle particelle.

 

GIORNI  INTENSI…

La gita ha trovato di il tempo di fare puntate artistiche e ambientali: se mercoledì 14 non è mancata una sosta al lago di Albano e Castelgandolfo, la mattina di ieri è stata dedicata alla visita dei Musei Vaticani e il pomeriggio di oggi sarà la volta di un’importante abbazia greco-bizantina.
Concluderà la felice trasferta laziale la visita a Tivoli e a Villa d’ Este, fissata per domattina 17 marzo.
Beh, da Frascati è tutto.

Non resta che fare i complimenti agli organizzatori, ai ragazzi che dimostrano di essersi meritati quest’esperienza e un grazie pure a…Giove pluvio.

 

Alcune immagini dalla visita didattica

Visita didatticaclassi 2F e 3F Secondaria IC Leno_ marzo 2018 (2xs)

 

 

Visita didatticaclassi 2F e 3F Secondaria IC Leno_ marzo 2018 (xs)

Visita didatticaclassi 2F e 3F Secondaria IC Leno_ marzo 2018 (1xs)