Ultima modifica: 22 Gennaio 2018

Giorno della Memoria

Giornata di riflessione e  informazione,  per non dimenticare lo sterminio di molte persone

 

Oggi,  27 gennaio 2018, si ricorda il “Giorno della Memoria”. E’  la data che dal 2000 è istituita in Italia con la Legge n. 211, come “Giornata per ricordare”.  Lo scopo non è di celebrare, ma ribadire la necessità di studiare e capire il passato. Una giornata di riflessione, informazione e condivisione, per non dimenticare lo sterminio di molte persone.

 

GIORNO  DELLA  MEMORIA  –  27  Gennaio  2018

Ricordiamo  di  ricordare …

 

In occasione della Giornata della memoria 2018, il Miur ha lanciato una serie di iniziative volte a spiegare il significato della Shoah nelle scuole, per fare in modo che gli studenti, nella parole della Ministra Valeria Fedeli, sviluppino una “coscienza critica necessaria necessaria per cogliere gli elementi della modernità che possono riproporre i germi di quello che la storia ha sconfitto“.

Considerata l’importanza di affrontare in ambito educativo e didattico il tema della Shoah, che in ebraico significa distruzione,  per non dimenticare quanto successo in uno dei periodi più terribili della storia del Novecento, si invita all’approfondimento accedendo al link sottostante:

Documenti  significativi :

>> Iniziative  MIUR

>> Progetto Pro-memoria

 

 

Si ricorda inoltre che oggi, nella ricorrenza del “Giorno della Memoria”, è prevista l’esposizione a mezz’asta della bandiera italiana sugli edifici pubblici in segno di memore omaggio alle vittime dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani in campi nazisti.